Neuroscience institute Cavalieri Ottolenghi

Riparare il cervello significa conoscerlo: noi del NICO ne studiamo struttura e funzioni normali proprio per capire come si ammala e come curarlo.

La complessità degli studi sul cervello richiede un approccio multidisciplinare. La nostra forza risiede nell’unire approcci ed esperienze complementari, integrando la ricerca di base con quella applicativa e clinica.

Il NICO sfrutta al meglio sia l’integrazione del patrimonio di conoscenza, sia l’uso comune di laboratori e apparecchiature scientifiche prima frammentati nei dipartimenti universitari.

70

RICERCATORI

30

ANNI
età media

20

DOCENTI
universitari

60%

ricercatrici
DONNE

50+

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
all'anno

Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria e il per NICO

L’Università di Torino - e con lei il nostro Istituto - è impegnata a seguire con grande attenzione l’evoluzione dei fatti relativi alla diffusione del Coronavirus in diretto contatto con le Autorità nazionali, regionali e cittadine al fine di garantire che siano assunte le adeguate misure di prevenzione per la comunità universitaria.

In ottemperanza dell'ordinanza emanata dal Ministero della Salute d'intesa con il presidente della Regione Piemonte, “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”, si dispone, da lunedì 24 febbraio a domenica 1 marzo compresa, la sospensione di tutte le attività di tipo didattico e di ricerca.

24 febbraio 2020

Il punto sulla neurogenesi adulta nell’uomo

I nostri ricercatori del gruppo Neurogenesi adulta intervengono nella discussione che da alcuni anni imperversa nella comunità scientifica impegnata a studiare l’omonimo fenomeno: la neurogenesi adulta. In una mini-review, pubblicata sulla rivista Frontiers in Neurogenesis di febbraio, parliamo degli studi che aprono nuove strade nel campo della plasticità cerebrale e nuove interpretazioni dei dati esistenti sull’uomo.

11 febbraio 2020

Speciale Rigenerazione dei Nervi Periferici

123 autori, appartenenti a 14 paesi (dei 5 continenti), con 7 review e 12 articoli scientifici.
È il biglietto da visita del numero speciale di Frontiers in Cellular Neuroscience coordinato dalle nostre ricercatrici Giovanna Gambarotta, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche e Scuola di Medicina dell’Università di Torino, e Stefania Raimondo, dello stesso Dipartimento, che qui al NICO guida il gruppo di Rigenerazione dei nervi, insieme ai colleghi  K Haastert-Talini (Hannover Medical School, Germany), E Udina (Autonomous University of Barcelona, Spain) e J.B Phillips (University College London, United Kingdom),

30 gennaio 2020

22 scuole in gara in Piemonte per le Olimpiadi 2020

Le Olimpiadi delle Neuroscienze tornano in tutte le province del Piemonte. Sono le 22 scuole, per un totale di 352 studenti, che il 14 febbraio partecipano alle prove regionali. Scoprite quali sono gli Istituti in gara.

3 febbraio 2020

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019

Agenda

27 febbraio 2020

GLIAL CELLS-NEURON CROSSTALK IN CNS HEALTH AND DISEASE

Due to the quick and unexpected evolution of the spread of the COVID-2019 infection, we regret to inform you that the upcoming Workshop on GLIAL CELLS-NEURON CROSSTALK will not take place. We hope to be able to hold the workshop this Autumn.

14 febbraio 2020

NICO Progress Report

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì in sala Seminari.