Neuroscience institute Cavalieri Ottolenghi

Riparare il cervello significa conoscerlo: noi del NICO ne studiamo struttura e funzioni normali proprio per capire come si ammala e come curarlo.

La complessità degli studi sul cervello richiede un approccio multidisciplinare. La nostra forza risiede nell’unire approcci ed esperienze complementari, integrando la ricerca di base con quella applicativa e clinica.

Il NICO sfrutta al meglio sia l’integrazione del patrimonio di conoscenza, sia l’uso comune di laboratori e apparecchiature scientifiche prima frammentati nei dipartimenti universitari.

70

RICERCATORI

30

ANNI
età media

20

DOCENTI
universitari

60%

ricercatrici
DONNE

50+

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
all'anno

Interferenti endocrini. Il Parlamento europeo impegna la Commissione a emanare norme più restrittive

Buone notizie da Bruxelles. Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza una risoluzione che impegna la Commissione (vecchia e nuova) a emanare entro giugno 2020 una normativa più restrittiva che disciplini cosmetici, giocattoli e imballaggi alimentari e che - finalmente - applichi agli EDCs le stesse cautele usate per i composti classificati come sospetti cangerogeni. Una tesi a lungo sostenuta dalla Endrocrine Society e fortemente osteggiata dai rappresentanti della industria chimica.

30 aprile 2019

Uno spazio dedicato a voi

Crediamo sia compito di noi ricercatori dare risposte chiare e soprattutto scientificamente corrette a chi incorre in notizie parzialmente false, scorrette o addirittura in vere e proprie bufale.

Da qui la volontà di creare questo sportello, uno spazio dedicato alle vostre domande e ai vostri dubbi. Un progetto nato in sinergia con il Coordinamento Para-Tetraplegici del Piemonte.

Premio GiovedìScienza: Valentina Cerrato del NICO vince il Premio Elena Benaduce

Proclamati il 9 maggio al Salone del Libro i giovani ricercatori vincitori dell’VIII edizione del Premio GiovedìScienza, nato per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. La competizione, organizzata da CentroScienza Onlus, è rivolta ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani. I 59 lavori iscritti quest’anno al premio, pervenuti da 11 regioni d’Italia, spaziano dalla fisica alla chimica passando per l’astrofisica; dalla psicologia alla geologia, alla nutrizione e ovviamente alle neuroscienze.

10 maggio 2019

Uomo Virtuale - Corpo, Mente, Cyborg

Un viaggio straordinario dentro il corpo e la mente, un'esperienza sensoriale, un punto di vista diverso per immaginare macchine intelligenti. Dal 4 maggio al 13 ottobre 2019 Torino ospita una grande mostra di divulgazione scientifica: Uomo Virtuale - Corpo, Mente, Cyborg.  Un percorso virtuale e tecnologico alla scoperta dell’uomo, ricco di installazioni e giochi interattivi, per grandi e piccoli appassionati di scienza. Con il Brain Game a cura delle nostre ricercatrici!

1 maggio 2019