Oltre 140 ospiti al PorteAperte@NICO per Settimane della Scienza

Condividi su
16/05/2015
Oltre 140 ospiti al PorteAperte@NICO per Settimane della Scienza

Sono 140 gli ospiti che hanno accettato il nostro invito a scoprire le Neuroscienze. Novità di quest'anno, un'insolita invasione di bambini che hanno assistito divertiti allo spettacolo "C'era una volta un neurone" di Federico Luzzati.

porte_aperte_1

Come comunicano i neuroni? 
Quando possono rigenerarsi, e che cosa succede se non riescono a farlo? 
Invito a scoprire cosa si studia nei laboratori dove nasce la ricerca di base contro le malattie neurodegenerative.

Alzheimer, Sclerosi multipla e Parkinson: sono le patologie neurodegenerative più conosciute, ma spesso si dimentica che la strada per trovare una terapia - come per altre malattie o lesioni del sistema nervoso - parte inevitabilmente dalla ricerca di base.

Ricerca necessaria per capire sia i processi degenerativi sia i meccanismi di riparazione e rigenerazione del cervello. Per questo al NICO riuniamo ricercatori con approcci ed esperienze complementari, integrando la ricerca di base (che studia i meccanismi di funzionamento e riparazione del sistema nervoso come problema biologico) con quella di tipo applicativo e clinico (che traduce la prima in approcci terapeutici, guardando al sistema nervoso come a un problema clinico).

porte_aperte_13

Sabato 16 maggio
> orario 9:30 - 13:00 e 15:00 - 18:00
Sei stand tematici per raccontare la ricerca di base in Neuroscienze + Visita dei laboratori

LA DIFESA CONTRO IL DANNO NEURONALE > Cell Replacement e altre strategie di riparazione [scopri di più]

CHE BELLA ESPERIENZA! > Come gli stimoli esterni plasmano il nostro cervello [scopri di più]

SCLEROSI MULTIPLA > Diagnosi e ricerca [scopri di più]

CELLULE STAMINALI > Il sogno di rifarsi un cervello [scopri di più]

NERVI A PEZZI > Lesioni e danni al sistema nervoso centrale [scopri di più]

NERVI A PEZZI > Mille modi per promuovere la rigenerazione dei nervi periferici [scopri di più]

> durata del percorso: 2 ore circa. 

E' consigliata la prenotazione per agevolare l'organizzazione delle visite

> ore 10,30 e ore 15,30 (replica)
C'ERA UNA VOLTA UN NEURONE. Storia di un groviglio chiamato cervello.
Conferenza-spettacolo per i bambini, di e con Federico Luzzati
Il cervello umano è costituito da circa cento miliardi di neuroni, e la cosa incredibile è che non ce ne sono due uguali! Ma come funziona un neurone? Come fanno queste cellule a permetterci di ricordare, di emozionarci, di muoverci e di fare tutto quello che ci salta in mente? Un allegro viaggio alla scoperta delle neuroscienze, ricco di animazioni, illusioni e giochi divertenti.
> durata un'ora circa, età consigliata 7-8 anni
I posti sono limitati, si consiglia di prenotare

Guarda il video dello spettacolo > GiovedìScienza del 2014

> ore 12,00 e ore 17,00 (replica)
Aperitivo scientifico
BUFALE SCIENTIFICHE? 
BEVIAMOCI SOPRA (parlando di ricerca scientifica seria)

Davvero le staminali curano tutto e subito? Ne parliamo con il prof. Luca Bonfanti
> ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

Dove siamo
NICO - Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi
Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga
Regione Gonzole, 10 - Orbassano (Torino)
> scarica la cartina per trovarci più facilmente all'interno complesso dell'Ospedale San Luigi

Per informazioni 
Barbara Magnani, referente comunicazione NICO
cell. 339 3096245 - barbara.magnani@unito.it

PORTE_APERTE_2015_WEB

Agenda

06 novembre 2018

ZEISS Academy Workshop – Microscopia Correlativa 3D

Le ultime novità nella Microscopia Correlativa Multi-modale. Registrazione obbligatoria.

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Identificato un nuovo bersaglio per contrastare la SMA

L’inibizione della proteina JNK rallenta la progressione della malattia che colpisce i motoneuroni ed è la prima causa genetica di morte nell’infanzia. Lo dimostra uno studio pubblicato su Frontiers in Molecular Neuroscience dal nostro gruppo di ricerca guidato da Alessandro Vercelli, in collaborazione con l’Istituto Mario Negri di Milano. Chiarire i meccanismi molecolari alla base della SMA può aprire la strada allo sviluppo di nuove terapie.

24 ottobre 2018