PorteAperte@NICO sabato 11 maggio

Condividi su
30/04/2019
PorteAperte@NICO

sabato 11 maggio 2019
PorteAperte@NICO
CAPIRE IL CERVELLO PER CURARLO
Invito a scoprire le Neuroscienze: che cosa si studia nei laboratori dove nasce la ricerca di base contro le malattie neurodegenerative.      

Per riparare il cervello bisogna conoscerlo: studiarne quindi struttura e funzioni normali per capire come si ammala e come curarlo. È l’obiettivo del nostro Istituto, centro di ricerca dell’Università di Torino che trae la sua forza dall’unione della ricerca di base con quella di tipo applicativo e clinico.

La complessità degli studi sul cervello richiede un approccio multidisciplinare. Per questo al NICO uniamo le esperienze complementari di 20 docenti universitari e oltre 30 giovani ricercatori: un mix efficace di entusiasmo giovanile ed esperienza. La strada per trovare una terapia per le malattie del sistema nervoso parte dalla ricerca di base: vieni a scoprirla, i nostri ricercatori ti aspettano.

Scopri i nostri 9 gruppi ricerca e le loro ultime pubblicazioni scientifiche

porteaperte_Nov2017_pag

Il percorso di visita, della durata massima di circa 3 ore, è suddiviso in tre parti:

1 - Presentazione dell’Istituto  (durata 30 minuti)
A cura del prof. Alessandro Vercelli, direttore scientifico del NICO, e del prof. Luca Bonfanti, responsabile del gruppo di ricerca Neurogenesi adulta

2 - Le nostre linee di ricerca in 3 stand tematici

Capire il cervello dal suo sviluppo
La formazione del cervello nel bene e nel male [ Sindrome di Down > scopri di più || Microcefalia, Zika e tumori cerebrali > scopri di più ]
Ormoni e cervello [ Come gli ormoni steroidei influenzano i circuiti nervosi > scopri di più ]
Cure materne e comportamento [ Geni, ambiente e plasticità cerebrale > scopri di più ]

Quando il cervello non funziona
Malattie neurodegenerative [ Lesioni e danni al sistema nervoso centrale > scopri di più ]
Sclerosi multipla [ Diagnosi e ricerca > scopri di più ]
Nervi a pezzi [ La rigenerazione dei nervi periferici > scopri di più ]
L'invecchiamento non è una malattia, ma... [ scopri i nostri progetti ]

Il sogno di rifarsi un cervello
Cellule staminali cerebrali [ Cell Replacement e altre strategie di riparazione > scopri di più || Neurogenesi adulta > scopri di più]
Modificazioni dei circuiti cerebrali [ Come gli stimoli esterni plasmano il cervello > scopri di più ]
Evoluzione: il cervello in animali e uomo

NICOporteaperte_Nov2017_web

3 - Visita dei laboratori di ricerca
I nostri ricercatori illustrano i diversi approcci sperimentali. In particolare: il cervello visto al microscopio, anzi al confocale, ovvero la ricerca di base in diretta.

Nel laboratorio di Neurofisiologia si potrà scoprire invece come comunicano i neuroni
Il funzionamento del cervello è basato su segnali elettrici generati e trasmessi dalle cellule nervose ad altre cellule: il loro studio permette di scoprire i deficit funzionali prima che le cellule muoiano. Nelle malattie psichiatriche non c'è morte cellulare: in questo caso è una disfunzione dei segnali elettrici a causare il disturbo.

Quando: sabato 11 maggio
9:30 - 13:00 e 14:30 -18  

Prenotazione obbligatoria
È richiesta la prenotazione e la massima puntualità per garantire a tutti gli iscritti la possibilità di seguire le presentazioni e la visita guidata dei laboratori.

Durata complessiva del percorso 3 ore 
Prenota la tua visita, scegliendo tra mattino o pomeriggio:  

MATTINO - due gruppi da 30 persone 
1° gruppo - inizio ore 9:30
2° gruppo - inizio ore 10:15

POMERIGGIO - due gruppi da 30 persone 
1° gruppo - inizio ore 14:30
2° gruppo - inizio ore 15:15

Dove:

NICO - Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi
Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga
Regione Gonzole, 10 - Orbassano (TO)
scarica la cartina con le indicazioni per raggiungerci

Vieni al PorteAperte con i mezzi pubblici: calcola il tuo percorso su www.gtt.to.it

Contatti per informazioni:
Barbara Magnani, referente comunicazione NICO
cell. 339 3096245 | e-mail: barbara.magnani@unito.it

Sportello LESIONI SPINALI

Uno spazio dedicato a voi

Crediamo sia compito di noi ricercatori dare risposte chiare e soprattutto scientificamente corrette a chi incorre in notizie parzialmente false, scorrette o addirittura in vere e proprie bufale.

Da qui la volontà di creare questo sportello, uno spazio dedicato alle vostre domande e ai vostri dubbi. Un progetto nato in sinergia con il Coordinamento Para-Tetraplegici del Piemonte.