Comunicati stampa

Condividi su

Filtra per anno:

28 novembre 2017

LA SCIENZA UNISCE LE CULTURE

Nasce The Science Bridge: oltre 200 scienziati di tutto il mondo insieme per sviluppare nuove terapie e superare le barriere culturali tra Occidente e Medio Oriente.

Pdf

12 ottobre 2017

UN NUOVO INTERRUTTORE PER METTERE IN MOTO LA PLASTICITÀ CEREBRALE

Identificato un nuovo recettore della proteina NoGo-A, noto regolatore della plasticità nervosa.
La ricerca - pubblicata sulla rivista Developmental Cell - ha la firma del Brain Research Institute di Zurigo, in collaborazione con il team della prof.ssa Annalisa Buffo, NICO di Orbassano (TO) e Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino

Pdf

8 luglio 2017

Metti benzina alla ricerca. Il NICO-Università di Torino alla Cesana-Sestriere 2017

Corre anche il NICO – Istituto di Neuroscienze dell’Università di Torino sulle strade della rinomata competizione per auto storiche con l’auto del dottor Lorenzo Fabiani - Promosport di Torino e Tecnica Bertino

Pdf

8 maggio 2017

PorteAperte@NICO - CAPIRE IL CERVELLO PER CURARLO

Sabato 13 maggio, per Le Settimane della Scienza, i ricercatori del NICO - Università di Torino invitano a visitare i laboratori di Orbassano (TO).

Pdf

7 maggio 2017

OLIMPIADI DELLE NEUROSCIENZE: PIEMONTE AL PRIMO POSTO CON UNA STUDENTESSA DI ALBA

La campionessa nazionale Bianca Slivinschi del Liceo Govone di Alba vola a Washington per la finale internazionale di agosto.

Pdf

10 aprile 2017

CAPIRE LA PLASTICITÀ CEREBRALE STUDIANDO IL DELFINO

La neurogenesi è legata all’esistenza della funzione olfattiva: lo hanno dimostrato i nostri ricercatori con un lavoro di 4 anni sui delfini, che non hanno olfatto.

Pdf

21 marzo 2017

UN LABORATORIO CONDIVISO DI MICROSCOPIA AVANZATA PER VINCERE LA SFIDA DELLA COMPETITIVITÀ

L’Università di Torino presenta OPEN ACCESS LAB: tre apparecchiature di microscopia confocale installate all’MBC di Torino e al NICO di Orbassano condivise dai ricercatori di sei dipartimenti

Pdf

18 marzo 2017

OLIMPIADI DELLE NEUROSCIENZE: SUL PODIO 3 STUDENTI DI ALBA E NOVARA

150 studenti in gara a Torino per la finale regionale. Con oltre 600 studenti di 31 scuole in gara il Piemonte è la regione con più adesioni.

Pdf

16 marzo 2017

17 marzo Unistem Day 2017

Nona edizione della giornata europea dedicata alla divulgazione sulle cellule staminali

Pdf

15 marzo 2017

Il NICO-Università di Torino alla Convention Telethon 13-15 marzo, Riva del Garda

I gruppi di ricerca del prof. Di Cunto e del Prof. Tempia del NICO-Università di Torino studiano le cause genetiche di microcefalie e atassie: gli ultimi studi, realizzati grazie al sostegno di Fondazione Telethon e presentati in occasione della convention, aprono la strada a possibili nuovi approcci terapeutici.

Pdf

10 marzo 2017

ATASSIA: TRAINING MOTORIO PREVENTIVO RALLENTA LA DEGENERAZIONE NEURONALE

Lo studio delle ricercatrici del NICO - Università di Torino, pubblicato su Neurobiology of Disease, apre nuove prospettive per contrastare la morte neuronale nelle patologie neurodegenerative.

Pdf

2 marzo 2017

L’ATTRAZIONE SESSUALE? QUESTIONE DI BIOLOGIA

Lo studio dei ricercatori del NICO - Università di Torino chiarisce un aspetto della complessa interazione tra geni e ambiente che, modellando i circuiti nervosi, regola il comportamento sessuale.

Pdf

19 febbraio 2017

SCLEROSI MULTIPLA: il CRESM del San Luigi vara un calendario di incontri tra medici e pazienti

Primo incontro giovedì 23 febbraio 2017 alle 15:00

Pdf

16 febbraio 2017

OLIMPIADI DELLE NEUROSCIENZE 2017: IN PIEMONTE 600 STUDENTI DI 31 SCUOLE IN GARA DA TUTTE LE PROVINCE

In tutta Italia partecipano 5mila studenti di oltre 200 scuole

Pdf

12 ottobre 2016

PorteAperte@NICO sabato 22 ottobre 2016 - CAPIRE IL CERVELLO PER CURARLO

I ricercatori del NICO - Università di Torino invitano a visitare i laboratori di Orbassano.

Pdf

Agenda

21 marzo 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO. Lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Neurobiology of Disease.

4 dicembre 2018