Rassegna stampa

Condividi su

Filtra per anno:

9 ottobre 2018 - RSalute - La Repubblica

La app scopre se stai invecchiando

Un paio di occhiali e un contapassi: basteranno a scoprire i segni della degenerazione. Per correre ai ripari

Pdf

4 ottobre 2018 - Il Torinese

Nuove scoperte sul cervello: neuroni alternativi

I neuroni immaturi sono considerati una riserva di cellule giovani che rimangono “congelate” a un certo stadio della maturazione, in attesa di essere utilizzate in un cervello che non è più in grado di generarne di nuovi. Video-intervista a Luca Bonfanti, ospite del Collegio Universitario Renato Einaudi di Torino.

12 settembre 2018 - UnitoNews

Una ricerca del Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi tra le migliori 10 pubblicazioni italiane degli ultimi anni

Lo dice la prestigiosta rivista scientifica European Journal of Neuroscience che ha inserito lo studio a firma del NICO - UniTo tra le migliori pubblicazioni 'pioneristiche e originali' di ricercatori italiani.

8 agosto 2018 - LaStampa.it - SALUTE

Svolta contro uno dei tumori cerebrali più aggressivi tipico dell’età pediatrica

Ricercatori torinesi mettono a punto nuova tecnica per affrontare il medulloblastoma.

8 agosto 2018 - ItaliaSalute.it

Medulloblastoma, bloccare una proteina per curarlo

Nuovi sviluppi per il tumore tipico dell’età pediatrica

24 luglio 2018 - ResearchItaly.it - il portale della ricerca italiana

Tumori cerebrali infantili: silenziare una proteina per arrestarne la progressione

23 luglio 2018 - Dire - TG Sanità

SCOPERTO IL GENE GUIDA STAMINALI PER NEURONI E ASTROCITI

20 luglio 2018 - AGI

Tumori: spegnere proteina CITK blocca progressione a cervello bimbi

Silenziare la proteina citron kinase (CITK) può bloccare la progressione del medulloplastoma, un tumore molto aggressivo che colpisce soprattutto il cervelletto dei bambini. A scoprirlo è stato uno studio del gruppo di Ferdinando Di Cunto del NICO - Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi dell'Università di Torino, svolto anche grazie al sostegno dell'AIRC, Associazione italiana per la ricerca sul cancro. CITK è una proteina implicata nella divisione cellulare e nella stabilità genomica dei progenitori neuronali durante lo sviluppo del cervello. Il silenziamento di CITK blocca il processo replicativo delle cellule tumorali, provocandone la morte o il decadimento del potenziale neoplastico. In esperimenti di laboratorio questi effetti portano a una riduzione sostanziale dei tumori. Lo studio, pubblicato sulla rivista Cancer Research, è particolarmente rilevante per lo sviluppo di nuovi farmaci di supporto nella terapia del medulloblastoma, considerato che CITK è una proteina di potenziale interesse farmacologico. (AGI)

20 luglio 2018 - onb.it - Ordine Nazionale dei Biologi

Spegnere la proteina CITK blocca la progressione del tumore nel cervello dei bimbi

17 luglio 2018 - ANSA.it Scienza & Techica

Cervello, scoperto il gene-regista delle staminali

17 luglio 2018 - GiornalediBrescia.it

Cervello, scoperto il gene regista delle cellule staminali

17 luglio 2018 - Mole24.it

Scoperto a Torino il gene che fa nascere nuovi neuroni: le ricerche di NICO e Università di Torino

17 luglio 2018 - Galileo

Il gene che favorisce la nascita di nuovi neuroni

Si chiama COUP-TFI ed è un gene coinvolto nel processo di neurogenesi, la produzione di nuovi neuroni. Lo studio del NICO e dell'Università di Torino.

17 luglio 2018 - UnitoNews

Scoperto il gene che guida il destino delle staminali nel cervello

Il gene COUP-TFI controlla che le staminali producano la giusta quantità di nuovi neuroni o astrociti. Un eccesso dei secondi è tipico di processi infiammatori associati a patologie tra cui l’Alzheimer.

17 luglio 2018 - LunaNuova

Lotta al medulloblastoma. Una molecola lo spegne

Pdf

Agenda

21 marzo 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO. Lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Neurobiology of Disease.

4 dicembre 2018