News ricerca

Condividi su

Filtra per anno:

Capire la plasticità cerebrale studiando il delfino

Abbiamo studiato la regione cerebrale che genera nuovi neuroni destinati al bulbo olfattivo nei delfini neonati e adulti, sapendo che questi mammiferi non hanno olfatto. La regione esiste, ma non produce neuroni (fenomeno mai osservato in altre specie animali). Lo studio risolve quindi un dubbio sull’evoluzione di questo tipo di plasticità.
>> guarda il servizio su TGR Leonardo
[minuto 12:00 circa]

31 marzo 2017

Nasce OPEN ACCESS LAB il progetto di Microscopia avanzata dell'Università di Torino

Tre strumenti di ultima generazione, di cui uno installato al NICO, condivisi da sei Dipartimenti in un'ottica di sviluppo razionale delle risorse tecnologiche e umane.

21 marzo 2017

Microcefalie e Atassie: i risultati delle nostre ricerche presentati alla Convention Telethon

I gruppi di ricerca del prof. Di Cunto e del Prof. Tempia studiano le cause genetiche di microcefalie e atassie.
I loro ultimi studi, realizzati grazie al sostegno di Fondazione Telethon e presentati alla Convention scientifica, aprono la strada a possibili nuovi approcci terapeutici.

15 marzo 2017

Atassia: il training motorio preventivo rallenta la degenerazione neuronale

Lo studio delle nostre ricercatrici, pubblicato su Neurobiology of Disease, apre nuove prospettive per contrastare la morte neuronale nelle patologie neurodegenerative.

10 marzo 2017

POSITION AVAILABLE FOR a THREE-YEAR PHD FOR BRASILIAN STUDENTS

Project on Astrocyte heterogeneity in the context of the PhD program in Neuroscience.
Application deadline March 15th.

19 febbraio 2017

Neonati: effetti negativi dei fitoestrogeni presenti nella soia

La somministrazione di genisteina altera permanentemente alcuni circuiti ipotalamici nei topi neonati. Su Neuroscience i risultati della ricerca svolta dal nostro gruppo di Neuroendocrinologia in collaborazione con i Dipartimenti di Scienze veterinarie e di Neuroscienze dell'Università di Torino.

19 febbraio 2017

Estrogeni: uno studio sui meccanismi che regolano ansietà e metabolismo

L'azione degli estrogeni sulla modulazione dei circuiti ipotalamici che controllano ansietà e metabolismo è mediata dal recettore di membrana GPER-1.
Su Neuroendocrinology i risultati del nostro studio, in collaborazione con i colleghi spagnoli.

2 febbraio 2017

Lesioni dei nervi periferici: individuato il fattore che può limitare la rigenerazione nervosa

Lo studio, pubblicato su “Journal of Neurosurgery” dal gruppo del Prof. Stefano Geuna in collaborazione con i colleghi chirurghi del CTO di Torino e dell'Univerisità di Palermo, mostra come la rigenerazione sia compromessa a causa dei cambiamenti molecolari e biologici che avvengono in seguito a una degenerazione nervosa protratta nel tempo.

30 gennaio 2017

Agenda

31 maggio 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Interferenti endocrini. Il Parlamento europeo impegna la Commissione a emanare norme più restrittive

Buone notizie da Bruxelles. Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza una risoluzione che impegna la Commissione (vecchia e nuova) a emanare entro giugno 2020 una normativa più restrittiva che disciplini cosmetici, giocattoli e imballaggi alimentari e che - finalmente - applichi agli EDCs le stesse cautele usate per i composti classificati come sospetti cangerogeni. Una tesi a lungo sostenuta dalla Endrocrine Society e fortemente osteggiata dai rappresentanti della industria chimica.

30 aprile 2019