A Torino il 1° congresso internazionale sull'Alzheimer dedicato a Rita Levi-Montalcini

Condividi su
15/03/2018
A Torino il 1° congresso internazionale sull'Alzheimer dedicato a Rita Levi-Montalcini

15 - 18 marzo 2018
Centro Congressi Lingotto | Via Nizza, 280 - Torino
Advances in Alzheimer's and Parkinson's Therapies an AAT-AD/PD Focus Meeeting

A TORINO IL 1° CONGRESSO INTERNAZIONALE SULL'ALZHEIMER IN OMAGGIO A RITA LEVI-MONTALCINI

Non è casuale la scelta di Torino, città natale del Premio Nobel per la medicina Rita Levi-Montalcini, per accogliere il meeting dei ricercatori impegnati nello studio di due malattie fortemente invalidanti come Alzheimer e Parkinson.
> programma completo

Ci saremo anche noi del NICO - Università di Torino con la prof.ssa Elena Tamagno del nostro gruppo di ricerca Sviluppo e patologia del cervello.
L'intervento della prof.ssa Tamagno, in programma sabato 17 marzo, è dedicato ai meccanismi di aggregazione della proteina Tau nell'Alzheimer.

MECHANISMS OF TAU PROTEIN AGGREGATION
Elena Tamagno1, Giusi Manassero1, Michela Guglielmotto1, Debora Monteleone1, Valeria Vasciaveo1, Ottavio Arancio2, Massimo Tabaton3

Una serie di evidenze indica che nella malattia di Alzheimer (AD) l'accumulo di β amiloide (Aβ) nel cervello rappresenti l'evento primario e precoce che induce la degenerazione neuronale, caratterizzato poi dall'accumulo di proteina tau alterata e aggregata. Secondo l'ipotesi dell'amiloide, i cambiamenti fisici e chimici della proteina tau che conducono alla sua polimerizzazione sono indotti dall'accumulo di Aβ. In che modo Aβ media l'alterazione e l'aggregazione di tau non è chiaro.

Tuttavia, Aβ non è responsabile delle modificazioni di tau nelle Tauopatie. Iperfosforilazione, riduzione del legame alla tubulina, aumento delle isoforme omologhe sono noti meccanismi di assemblaggio del tau. I nostri dati suggeriscono che distinti stati di aggregazione e conformazione delle proteine coinvolte nell'AD abbiano diversi effetti patologici che possono mediare la grande eterogeneità fenotipica dell’AD.

1 Department of Neurosciences,  Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, University of Torino, Torino, Italy.
2 Department of Pathology and Cell Biology, Taub Institute for Research on Alzheimer’s disease and the Aging Brain, Columbia University, New York, USA.
3 Department of Internal Medicine and Medical Specialties, University of Genova, Genova, Italy.

Agenda

20 luglio 2018

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Neurone o astrocita? Scoperto il gene che guida le staminali adulte nella scelta del loro destino.

Il gene COUP-TFI controlla che le staminali producano la giusta quantità di nuovi neuroni o astrociti. Un eccesso dei secondi è la conseguenza di processi infiammatori associati a patologie tra cui l’Alzheimer. La scoperta del team guidato da Silvia De Marchis, del nostro gruppo di Neurogenesi adulta.

13 luglio 2018