Il Parlamento europeo boccia la normativa sugli Interferenti endocrini

Condividi su
06/10/2017
Il Parlamento europeo boccia la normativa sugli Interferenti endocrini

Il 4 ottobre, in sessione plenaria, il Parlamento europeo ha votato con una maggioranza di 389 voti a favore  (235 contro e 70 astenuti) l'obiezione portata dal Comitato per l'ambiente del Parlamento europeo (ENVI) alla normativa proposta dalla Commissione europea (European Commission’s draft Endocrine Disruptor (ED) Criteria for Plant Protection Products (PPPs)) ed approvata dalla maggioranza dei governi europei.

La comunità degli endocrinologi (Endocrine Society, European Society for Endocrinology, Società Italiana di Endocrinologia) ha fortemente appoggiato questa posizione. L'obiezione è stata nel metodo da parte della Commissione (ha superato le sue competenze) e nel merito. In particolare sono state avanzate due critiche:
a) adottando criteri che escludono le sostanze attive con un modo di azione endocrino dall'essere identificate come interferenti endocrini per gli organismi non bersaglio;
b) il non aver incluso una categoria di "sospetti interferenti endocrini" come ad esempio è stato fatto per i composti carcinogeni e mutageni.

Questo voto significa che la Commissione europea non può adottare la propria risoluzione, bocciata dagli Europarlamentari perché si ritiene non tuteli la salute dei cittadini.
Adesso si aprono nuovi scenari e nuove possibilità di intervento, sia da parte delle organizzazioni scientifiche, sia da parte dei governi.

Una buona notizia per i consumatori e l'ambiente.
E una grande vittoria per il gruppo di scienziati - tra cui il prof. Giancarlo Panzica, direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell'Università di Torino e qui al NICO responsabile del gruppo di Neuroendocrinologia - che da anni sensibilizza le istituzioni europee sui rischi legati a queste sostanze.

Leggi anche:

ANSA 4/10/2017
Pesticidi, Parlamento europeo boccia la proposta su sostanze pericolose

Libération 4/10/2017
Perturbateurs endocriniens: le Parlement européen invalide la définition de la Commission

Endocrine Society, September 2017
Endocrine Society Attends High-Level Meetings in the EU on EDCs

Società Italiana di Endocrinologia, 19/06/2017 - Roma
Primo meeting del Club SIE - Endocrinologia ambientale

rep

il venerdì di Repubblica 17/4/2017
Gli ottocento veleni nascosti dove meno te l'aspetti
leggi l'intervista al prof. Panzica

Agenda

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO. Lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Neurobiology of Disease.

4 dicembre 2018