NICO NeuroWebinar

Condividi su
Data dell'evento: 01/04/2020
NeuroWebinar

#IORESTOACASA
ma la ricerca e i nostri seminari non si fermano!

NeuroWebinar
Dal 13 marzo al 3 aprile tre appuntamenti a settimana con i nostri seminari online, alle 14:00

Venerdì 13/03/20
Progress Report - Martina Lorenzati
c-Jun N-terminal Kinase 1 (JNK1) modulates OPC architecture, proliferation and myelination

Lunedì 16/03/20
Journal club - Federico Luzzati
Glia Accumulate Evidence that Actions Are Futile and Suppress Unsuccessful Behavior

Mercoledì 18/03/20
Senior Lecture - Alessandro Vercelli
Development, morphology and connectivity of pyramidal neurons

Venerdì 20/03/20
Progress Report - Francesca Montarolo
Effects of sphingosine-1-phosphate receptors modulators on nuclear receptor NR4As: an in vitro study using human blood and brain-resident cells

Lunedì 23/03/20
  Senior Lecture - Carola Eva
Conditional inactivation of Npy1r gene in mice induces sex-related differences of metabolic and behavioral functions

Mercoledì 25/03/20
Progress Report - Corrado Calì
3D-EM and Virtual Reality tools in Brain Metabolism

Venerdì 27/03/20
Progress Report - Chiara la Rosa
“Immature” neurons in mammals: a “reservoir” of young neurons in large-sized brains?

Lunedì 30/03/20
Lecture - Serena Martire
Biostatistics: Back to the Basics

Mercoledì 01/04/20
Barbara Magnani
Communication@NICO: istruzioni per l'uso

Venerdì 03/04/20
Progress Report - Brigitta Bonaldo

Agenda

01 aprile 2020
10 aprile 2020

Technical Report NICO

Un appuntamento per far conoscere potenzialità e modalità d'uso degli strumenti acquisiti recentemente dal NICO e favorire le collaborazioni fra i gruppi. 

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019