Press review

Share on

Filtra per anno:

8 january 2019 - La Stampa TuttoSalute

Dalla terza età alla malattia

Ecco le proteine colpevoli del declino “L’obiettivo è proteggere i neuroni”. Il commento del prof. Alessandro Vercelli, direttore del NICO - Università di Torino.

Pdf

30 december 2018 - LiberoQuotidiano.it

Scoperto il difetto cellulare che causa l'atassia ereditaria

Grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta della causa dello sviluppo della SCA28, fatta dl team di ricerca guidato dai professori Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO

22 december 2018 - VanityFair.it

Effetto sorpresa: i regali ci fanno bene

La sorpresa è un’emozione che ha radici antiche e che innesca nel nostro corpo diverse reazioni, fra cui un certo benessere. Ne parla il prof. Alessandro Vercelli, direttore del NICO - Università di Torino.

17 december 2018 - RAI 3 - TG Leonardo

Atassia: gruppo di ricerca NICO-UNITO scopre il difetto cellulare che causa la rara SCA28

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO.

15 december 2018 - RAI 3 - TgR Piemonte

Atassia: gruppo di ricerca NICO-UNITO scopre il difetto cellulare che causa la rara SCA28

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO.

7 december 2018 - ilGiornale.it - Salute

Tutta italiana la ricerca che scopre la causa dell'atassia

5 december 2018 - Yahoo.it - Notizie (ASKANEWS)

Atassia: scoperto difetto cellulare rara malattia neurologica

4 december 2018 - LeScienze.it - DAL MONDO DELLA RICERCA

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

4 december 2018 - Repubblica.it - Torino

Torino, scoperto il meccanismo dell'atassia: passi in avanti nella ricerca su Parkinson e Alzheimer

Studio dell'Università pubblicato sulla rivista internazionale "Neurobiology of Disease": la progressiva perdita di capacità motoria è la terza causa di disabilità tra gli anziani.

4 december 2018 - ANSA Piemonte

Ricerca italiana scopre causa atassia

Studio torinese pubblicato su rivista internazionale

4 december 2018 - QuotidianoSanità.it

Atassia. Scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO.

4 december 2018 - Mole24.it

A Torino scoperto il meccanismo dell’atassia: grande innovazione per ricerca su Parkinson e Alzheimer

4 december 2018 - CronacaQui.it

Studiosi di Torino scoprono meccanismo alla base di una forma di atassia

Al termine di una ricerca durata dieci anni. Importante risultato firmato dai gruppi guidati da Alfredo Brusco, Filippo Tempia e dal Nico.

4 december 2018 - Healthdesk.it

Ecco il difetto cellulare all’origine dell’atassia

Un accumulo di “spazzatura” nei mitocondri causa la rara atassia spinocerebellare tipo 28

23 november 2018 - TorinoSette - La Stampa

Porte aperte al Nico per parlare di cervello

Pdf

Events & Meetings

16 february 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.