Serena Quarta, Medical University Innsbruck

Condividi su
Data dell'evento: 14/02/2018
seminars_2018

Thursday, 15th February – h. 14:00
Seminars Room, NICO

Dr. Serena Quarta
Medical University Innsbruck, Austria

The role of the inflammation mediators gp130 receptor and sphingosine-1-phosphate in peripheral neuronal regeneration

Neurons are able to change their signaling pathway and network in order to react to warning signals in pathological conditions. The inflammation mediators, theIL-6 signal transducer gp130 and thebioactive lipid sphingosine-1-phosphate (S1P) play a dual role, not only in neuronal excitability and pain sensitivity but also in neuron regeneration after injury. Lack of g130 causes delay in sensory recovery in vivo after crush injury and reduced skin reinnervation.

Moreover, gp130 is found to be a determining factor for the growth promoting action of NGF in adult sensory neurons. The sphingolipid S1P has alsoa critical role in fine-tuning axonal outgrowth in sensory neurons and regeneration of peripheral fibers. S1P can indeed activate differentially GCPRs supporting neurite elongation or retraction depending by the cell needs.Modulation of the above signaling pathways through genetic modifications or pharmacological tools canimprove pathological states.

Host: Ferdinando Di Cunto

Agenda

17 luglio 2020
12 novembre 2020

XXX Convegno nazionale del Gruppo Italiano per lo Studio della Neuromorfologia

Il convegno annuale GISN era programmato a Torino per il prossimo novembre.
Il Comitato Organizzatore e il Consiglio Scientifico hanno deciso di non cancellare l'evento, ma di proporlo in forma di incontro online che si svolgerà, con un formato leggermente diverso da quello degli anni precedenti, da giovedì 12 a sabato 14 novembre 2020.

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019