News

Condividi su

Filtra per anno:

Giornata Mondiale dell'Alzheimer: il nostro impegno per prevenirlo e combatterlo

È una delle principali cause di demenza che colpisce nel mondo circa 40 milioni di persone, di cui 1 milione in Italia. Con l'aumento della vita media le demenze rappresentano una patologia sempre più frequente, un problema per il malato, per la famiglia e per la società che spesso non hanno le risorse psicologiche ed economiche per affrontarla.
Qui al NICO, Elena Tamagno e Michela Guglielmotto studiano i meccanismi cellulari alla base della malattia di Alzheimer per prevenirla e combatterla, mentre il prof. Alessandro Vercelli studia come promuovere un invecchiamento sano e attivo. Ma in generale la ricerca al NICO ha un obiettivo comune: identificare nuovi potenziali bersagli molecolari per lo sviluppo di terapie innovative per il trattamento delle patologie legate all’invecchiamento cerebrale, come le malattie neurodegenerative e la demenza senile

21 settembre 2020

Domenica 20 settembre è la Giornata Nazionale sulla SLA

Oggi è la giornata nazionale dedicata alla SLA, la sclerosi laterale amiotrofica, una patologia che colpisce le cellule nervose che controllano la contrazione dei muscoli (motoneuroni).
Qui NICO, il gruppo del prof. Vercelli lavora da circa vent'anni sulla SLA, lo dimostrano i numerosi articoli scientifici pubblicati al riguardo. E a novembre è in programma un convegno per fare il punto sulle malattie del motoneurone (tra cui la SLA), organizzato dalle nostre ricercatrici Marina Boido e Serena Stanga.

20 settembre 2020

La ricerca torna in pista!

La Promosport ASD riaccende i motori dopo lo tsunami Covid 19 e partecipa al 33° Rally Lana, in corsa l'11 e 12 luglio sulle strade di Biella. Il dottor Lorenzo Fabiani torna in pista sempre con i colori del NICO e il messaggio METTI BENZINA ALLA RICERCA!

9 luglio 2020

Sostieni la ricerca per la Sclerosi multipla: in regalo la mascherina #NONSCLERIAMO !

Per ogni donazione di almeno 10,00 euro al CRESM - Gruppo NICO di Neurobiologia clinica, le Mosquito4CRESM regalano la MASCHERINA LAVABILE #NONSCLERIAMO.

15 giugno 2020

Il tuo 5xmille per il nostro impegno

A gennaio il Consiglio Scientifico della Fondazione Cavalieri Ottolenghi ha visitato il NICO con l'obiettivo di valutarne l'attività scientifica, l'organizzazione e suggerire indirizzi futuri. La valutazione espressa a seguito della visita e degli incontri con i componenti dei nostri 9 gruppi di ricerca è estremamente positiva: per la nostra produzione scientifica, ma anche per l'eccellente spirito di collaborazione creato tra i gruppi.

Siamo orgogliosi del giudizio ottenuto, ne faremo fonte di ispirazione e stimolo per il futuro. Il miglior modo per noi di onorare la memoria del nostro amico e fondatore Ferdinando Rossi.

Sostieni il nostro lavoro con il tuo 5xmille
Nella tua dichiarazione indica il CF 97564560015
NICO, mettici la FIRMA

8 giugno 2020

Coronavirus: strategie per comprendere e contrastare la pandemia

Ferdinando Di Cunto ospite di #culturavirus, appuntamento organizzato dalla Biblioteca Archimede di Settimo T.se.
Rivedi l'intervento su YouTube. 

26 maggio 2020

La mente tra inganni e sfide estreme: torna la Settimana del Cervello

Tutte le conferenze sono disponibili sul canale YouTube di CentroScienza

Torna dal 18 al 27 maggio la Settimana del Cervello a Torino, un viaggio nella mente, tra inganni e sfide estreme, quelle dell’uomo nello spazio, a cui sono dedicati i tre appuntamenti della seconda settimana. Il tradizionale appuntamento di inizio marzo al Circolo dei Lettori si trasferisce quest’anno su YouTube, sul canale dell’Associazione CentroScienza Onlus che organizza la rassegna 2020 insieme a noi del NICO e al Centro Interdipartimentale di Neuroscienze dell’Università di Torino, e grazie al sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo e il contributo della Regione Piemonte.

14 maggio 2020

Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria e il per NICO

Ultimo aggiornamento: 3 maggio 

Come da indicazioni del Rettore dell'Università di Torino, anche il NICO si adegua alle misure previste per gestire la fase 2, a partire dal 4 maggio.

Come principio generale, ci si potrà recare in istituto per attività di laboratorio, ma l'ingresso e la frequenza dei singoli laboratori verranno contingentati per mantenere il distanziamento sociale. 
Il rientro lavorativo non è obbligatorio, e dietro opportuna richiesta è possibile continuare a lavorare in smart working.

Queste regole valgono per: personale strutturato, assegnisti di ricerca, contrattisti, borsisti e dottorandi.
Al momento, come indicato da UNITO, gli studenti frequentatori e i tesisti non vengono ancora riammessi.

 

3 maggio 2020

Agenda

18 settembre 2020
22 ottobre 2020

Success and science: nature or nurture?

Allegra Via, ELIXIR-IIB Training Coordinator, IBPM-CNR Sapienza University, Rome

06 novembre 2020

Motor Neuron Diseases: understanding the pathogenetic mechanisms to develop therapies

Registration and abstract submission will be open until October 15th 2020 

12 novembre 2020

XXX Convegno nazionale del Gruppo Italiano per lo Studio della Neuromorfologia

Il convegno annuale GISN era programmato a Torino per il prossimo novembre.
Il Comitato Organizzatore e il Consiglio Scientifico hanno deciso di non cancellare l'evento, ma di proporlo in forma di incontro online che si svolgerà, con un formato leggermente diverso da quello degli anni precedenti, da giovedì 12 a sabato 14 novembre 2020.

Sportello LESIONI SPINALI

Mandateci le vostre domande

Premesso che al NICO ci occupiamo di ricerca di base (e non abbiamo quindi pazienti in cura), crediamo sia compito di noi ricercatori dare risposte chiare e soprattutto scientificamente corrette a chi incorre in notizie parzialmente false, scorrette o addirittura in vere e proprie bufale.
Il caso Stamina ci ha insegnato a essere vigili: un piccolo soffio di vento, se “seminato” in un terreno fertile, può infatti scatenare una pericolosa tempesta.

Da qui la volontà di creare questo sportello, uno spazio dedicato alle vostre domande e ai vostri dubbi. Un progetto nato in sinergia con il Coordinamento Para-Tetraplegici del Piemonte, con cui siamo in contatto da molto tempo, e con il Prof. Diego Garbossa, Primario di Neurochirurgia di Città della Salute e della Scienza di Torino, con cui abbiamo creato un team che riunisce ricerca base e neurochirurgia.

Inviate le vostre domande e le leggete alcune delle nostre risposte

31 agosto 2020