News

Condividi su

Filtra per anno:

Identificare i casi sommersi per comprendere e contrastare la pandemia

Ferdinando Di Cunto, ordinario di Biologia molecolare dell'Università di Torino, che qui al NICO guida il gruppo di Neurogenesi embrionale, interviene con una lettera aperta sull'emergenza Covid-19.

La Stampa Torino - 27 marzo 2020
Coronavirus, 20 laboratori per i tamponi: “Test anche ai malati più lievi”
Il professor Di Cunto, biologo molecolare: “Sbagliato limitare il test ai sintomatici”

27 marzo 2020

#IORESTOACASA

Ma la ricerca @NICO non si ferma!

... ecco le nostre ricercatrici e i nostri ricercatori al lavoro a casa.

12 marzo 2020

Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria e il per NICO

Ultimo aggiornamento: 26 marzo 

Come da indicazioni del Rettore dell'Università di Torino, anche il NICO si adegua alle restrizioni indicate nel decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri pubblicato l’11 marzo 2020.

Da martedì 17 marzo 2020 tutte le strutture di Ateneo rimarranno chiuse. In caso sia necessario il ritiro non differibile di materiali è prevista la possibilità di apertura per il tempo strettamente necessario con l'eventuale presenza di tecnici del Dipartimento/Centro che ne gestirà il ritiro e la custodia. Per ulteriori esigenze indifferibili e urgenti legate al funzionamento dei laboratori scientifici, saranno definite modalità di accesso personalizzate.

Per quanto riguarda le attività al NICO, si prega di tenersi costantemente aggiornati su questa pagina.
 

3 marzo 2020

10 piccoli NEURONI per 10 grandi LIBRI

I neuroni muoiono, ma non si capisce perché… Chi è l’assassino?
Flash scientifico-letterari in chiave noir presentati da Enrico Pandiani. Con interrogatori ai ricercatori e la partecipazione del pubblico, da un’idea di Luca Bonfanti.
Ogni 2 settimane, orario aperitivo, fino al 10 marzo 2020: un neurone morto, uno scienziato, un misterioso coroner e un romanzo.

Vi aspettiamo con un bicchiere di vino al Bardotto, libreria e bistrot in via Giolitti 18 Torino.

9 gennaio 2020

Sostieni le nostre ricerche sulla SMA

Costano solo 1 euro, ma valgono tantissimo!
Sono i biglietti della Lotteria dell'Associazione Girotondo Onlus, a sostegno delle nostre ricerche sull'Atrofia Muscolare Spinale.
RIMANDATA l'estrazione in programma il 13 marzo 2020.

24 novembre 2019

39°Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia

C'erano anche Enrica Boda e Luca Bonfanti al Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia che si è svolto a Firenze dal 20 al 23 novembre. I nostri ricercatori hanno tenuto un simposio dedicato alle "Stem/Progenitor Cells" esistenti all'interno del cervello.

23 novembre 2019

Sindrome X Fragile: ricerca e terapie

Il 2 dicembre, presso l'Ospedale Molinette di Torino, incontro formativo e di sensibilizzazione sulla sindrome x fragile rivolto a neuropsichiatri, medici di base, pediatri, ginecologi e ai professionisti di riferimento sul territorio. 
Intervengono il prof. Pietro Chiurazzi, il prof. Benedetto Vitiello, la prof.ssa Carlo Eva e la dr.ssa Ilaria Bertocchi del nostro gruppo di ricerca di Neuropsicofarmacologia - Dip. di Neuroscienze UniTo.

20 novembre 2019

La ricerca in Neuroscienze: istruzioni per l’uso

È il titolo del ciclo di incontri che Luca Bonfanti terrà all'UTEA - Università della Terza età di Asti, in programma da novembre 2019 a febbraio 2020.

3 novembre 2019

Agenda

30 marzo 2020
10 aprile 2020

Technical Report NICO

Un appuntamento per far conoscere potenzialità e modalità d'uso degli strumenti acquisiti recentemente dal NICO e favorire le collaborazioni fra i gruppi. 

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019