Il tesoro nascosto della ricerca di base

Condividi su
27/05/2019
Il tesoro nascosto della ricerca di base

martedì 28 maggio
Aula Magna del Collegio Cairoli di Pavia (Piazza Cairoli, 1)

POTENZIALI D'AZIONE

Il tesoro nascosto della ricerca di base

Luca Bonfanti, Università di Torino
responsabile qui al NICO del gruppo di ricerca di "Neurogenesi adulta"

Introduce e modera:
Fabio Perversi, Alunno del Collegio Cairoli

Esiste un "tesoro nascosto" della ricerca di base? Perché è così difficile individuarlo? In cosa consiste la sua invisibilità? Quanto tempo occorre per arrivare ad una scoperta scientifica? Quali sono gli obiettivi dei ricercatori? Esiste la scienza applicata? Chi deve finanziare la ricerca pura? Queste ed altre domande verranno affrontate dal professor Luca Bonfanti, sul filo logico della ricerca di base, in un Paese che la considera ancora un lusso e che non è in grado di vederne la necessità.

Luca Bonfanti, oltre ad essere un grande divulgatore, è professore associato di Anatomia Veterinaria presso l'Università di Torino, autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche e di libri divulgativi tra cui "La scienza fa bene", e questa sarà la sua seconda partecipazione a Potenziali d'Azione.

Che cos'è POTENZIALI D'AZIONE?
Far conoscere alle persone, del settore e non, le meraviglie del nostro organo più complesso, misterioso e affascinante. Questo l'obietto di Potenziali d'azione che, in particolare, si focalizza sulle nuove scoperte, sulle moderne tecniche di ricerca e su temi che abbracciano più discipline, in modo da coinvolgere più persone possibili. Le conferenze hanno carattere divulgativo e sono sempre gratuite e aperte a tutti.

Agenda

03 dicembre 2021

Sportello LESIONI SPINALI

Mandateci le vostre domande

Premesso che al NICO ci occupiamo di ricerca di base (e non abbiamo quindi pazienti in cura), crediamo sia compito di noi ricercatori dare risposte chiare e soprattutto scientificamente corrette a chi incorre in notizie parzialmente false, scorrette o addirittura in vere e proprie bufale.
Il caso Stamina ci ha insegnato a essere vigili: un piccolo soffio di vento, se “seminato” in un terreno fertile, può infatti scatenare una pericolosa tempesta.

Da qui la volontà di creare questo sportello, uno spazio dedicato alle vostre domande e ai vostri dubbi. Un progetto nato in sinergia con il Coordinamento Para-Tetraplegici del Piemonte, con cui siamo in contatto da molto tempo, e con il Prof. Diego Garbossa, Primario di Neurochirurgia di Città della Salute e della Scienza di Torino, con cui abbiamo creato un team che riunisce ricerca base e neurochirurgia.

Inviate le vostre domande e le leggete alcune delle nostre risposte

31 agosto 2020