Sostieni la ricerca per la Sclerosi multipla: in regalo la mascherina #NONSCLERIAMO !

Condividi su
15/06/2020
Sostieni la ricerca per la Sclerosi multipla: in regalo la mascherina #NONSCLERIAMO !

Aspettando di tornare sul campo di calcio le Mosquito4CRESM scaldano i muscoli... sempre a sostegno della ricerca sulla Sclerosi multipla!

Per ogni donazione di almeno 10,00 euro al CRESM - Gruppo NICO di Neurobiologia clinica, le Mosquito4CRESM regalano la MASCHERINA LAVABILE #NONSCLERIAMO.

CUORE

#1 FAI UNA DONAZIONE di almeno 10 euro

:: con PAYPAL o CARTA DI CREDITO direttamente dalla pagina del nostro Gruppo di Neurobiologia clinica

:: con un BONIFICO intestato a Fondazione Cavalieri Ottolenghi
IBAN IT62X0200801140000060029682
Indica per favore nella causale CRESM - Gruppo Bertolotto

#2 MANDA LA RICEVUTA alle Mosquito4CRESM

:: e-mail: mosquitocalcioa5@gmail.com
:: whatsapp: cell. 347 3816807 (Gemma)

#3 RICEVI LA MASCHERINA LAVABILE IN OMAGGIO
disponibile in due colori, fino a esaurimento scorte

mascherina

Le Mosquito sono una squadra di calcio a cinque femminile nata nel 2015.
Con le loro iniziative benefit - tutte targate #NONSCLERIAMO - sostengono da tempo il C.RE.S.M., Centro Regionale Sclerosi Multipla dell'Ospedale "San Luigi Gonzaga" (TO) e il gruppo di ricerca NICO di Neurobiologia clinica, entrambi guidati dal dr. Antonio Bertolotto.

 

Agenda

10 luglio 2020
12 novembre 2020

XXX Convegno nazionale del Gruppo Italiano per lo Studio della Neuromorfologia

Il convegno annuale GISN era programmato a Torino per il prossimo novembre.
Il Comitato Organizzatore e il Consiglio Scientifico hanno deciso di non cancellare l'evento, ma di proporlo in forma di incontro online che si svolgerà, con un formato leggermente diverso da quello degli anni precedenti, da giovedì 12 a sabato 14 novembre 2020.

Sportello LESIONI SPINALI

Paziente tetraplegico operato al CTO di Torino torna a usare le mani

Una notizia che abbiamo letto tutti di recente sui giornali. Noi del NICO abbiamo la fortuna di collaborare da anni con il dott. Bruno Battiston e il prof. Diego Garbossa - i chirurghi che hanno svolto l'operazione - e ci siamo fatti spiegare bene in cosa consiste l’intervento, quale era la situazione del paziente e quali saranno i possibili risultati. 
Tutto questo al di là delle semplificazioni e dei titoli roboanti dei giornali, comprensibilmente utilizzati per attirare l’attenzione dei lettori.

10 giugno 2019