Dal 14 al 18 marzo torna la Settimana del Cervello

Condividi su
12/03/2022
Dal 14 al 18 marzo torna la Settimana del Cervello

La Settimana del Cervello
IL TEMPO E IL CERVELLO

Dal 14 al 18 marzo 2022

Ci sono domande alle quali gli esseri umani hanno sempre cercato di fornire una risposta soddisfacente.
È il caso della "nozione di tempo", una dimensione centrale della nostra vita e della nostra comprensione della realtà, e un concetto affrontato nella riflessione scientifica e filosofica di ogni epoca, che, tuttavia, appare ancora lontano da una spiegazione definitiva.
Ci proponiamo di guidare il pubblico in un viaggio emozionante attraverso i meccanismi neurali che codificano il tempo, le caratteristiche del tempo fisico e il concetto di tempo in fisica.
Un focus specifico sarà dedicato alla sensibilizzazione sui sistemi di orologio biologico che guidano le funzioni corporee chiave e i comportamenti ritmici. Disallineamenti circadiani e l'emergere di disturbi associati sono caratteristiche sempre più presenti nella vita moderna.

GLI APPUNTAMENTI

La Settimana del Cervello torna con due appuntamenti in presenza presso il Circolo dei Lettori di Torino e gli altri online sul canale youtube.com/CentroScienza.
Sarà possibile interagire con i relatori e le relatrici inviando le vostre domande al numero WhatsApp +39 375 6266090

Lunedì 14 marzo | ore 18.00
Diretta Streaming sul canale YouTube di CentroScienza

IL TEMPO NEL CERVELLO

Evocativa

Come è codificato il tempo nel nostro cervello? Esistono circuiti neurali che fungono da cronometri e orologi? Un mosaico di mappe cerebrali e di orologi neuronali ci restituisce il senso del fluire del tempo, dai millisecondi ai minuti. Due neuroscienziati esploreranno con il pubblico i meccanismi neurofisiologici che aiutano il cervello a tenere traccia dello svolgersi della vita. Con loro scopriremo che il tempo è, come molte esperienze della vita, un altro prodotto della nostra mente.

Domenica BuetiScuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati SISSA - Trieste
Marco CicchiniIstituto di Neuroscienze, Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR - Pisa

Modera Annalisa Buffo, NICO - Università di Torino

********

Lunedì 14 marzo | ore 21.00
Diretta Streaming sul canale YouTube di CentroScienza

LE EMOZIONI E IL TEMPO DEI RICORDI

Evocativa

La percezione del tempo che scorre si basa sui nostri ricordi: ciò che ricordiamo ci aiuta a costruire la nostra identità. Il tempo soggettivo ed interiore, a differenza di quello scandito dagli orologi, cambia in base allo stato emotivo: un evento noioso sembra durare più a lungo di uno eccitante; ci sono giornate che sembrano non finire mai ed altre che sembrano scorrere in un attimo. Eppure le lancette dell'orologio si muovono sempre alla medesima velocità. Sono le emozioni ad alterare la nostra percezione del tempo che scorre! E quanto più un'esperienza si connota emotivamente, tanto più entrerà a far parte in modo vivido nella nostra memoria. Come avviene questo, e perché è così?

Federica Scarpinadipartimento di Neuroscienze - Università di Torino
Eugenio Manasserodipartimento di Neuroscienze - Università di Torino

Modera Annalisa Buffo, NICO - Università di Torino

********

Martedì 15 marzo | ore 18.00
Circolo dei lettori - Sala Gioco. Via Giambattista Bogino, 9 - 10123 Torino

TUTTO ESAURITO

CHE COS'È IL TEMPO PER LA FISICA CONTEMPORANEA

Evocativa

Un'occasione per scandagliare la prospettiva della fisica sul tempo sfidando il senso comune, le credenze e l'esperienza soggettiva. Compiremo un viaggio avventuroso in mondi nei quali la nostra abituale organizzazione degli eventi in passato, presente e futuro viene messa radicalmente in discussione. Attraversando l'idea di tempo sviluppata dalla fisica contemporanea ci misureremo con visioni e concetti che sfidano la nostra immaginazione.

Guido TonelliUniversità di Pisa e CERN - Ginevra
Piergiorgio Odifreddimatematico e saggista

Modera Pino Zappalà, CentroScienza Onlus

********

Mercoledì 16 marzo | ore 18.00
Circolo dei lettori - Sala Grande. Via Giambattista Bogino, 9 - 10123 Torino

Prenotazione obbligatoria compilando il seguente FORM

SINTONIZZARSI CON IL MONDO: MUSICA E BELLEZZA PARLANO AL CERVELLO

Evocativa

Sintonizzarsi con il mondo esterno è fondamentale per stabilire interazioni di successo. Grazie alle tecniche di neuroimmagine, siamo in grado di monitorare in diretta come il cervello, si sintonizzi con ciò che gli accade intorno. Due neuroscienziati ci guideranno tra ricerche recenti per comprendere come la musica e la bellezza attivino corrispondenze fra attività neurale e mondo esterno, favorendo perciò l'apprendimento.

Pietro Sarassodipartimento di Psicologia - Università di Torino
Irene Rongadipartimento di Psicologia - Università di Torino

Modera Annalisa Buffo, NICO - Università di Torino

********

Giovedì 17 marzo | ore 18.00
Diretta Streaming sul canale YouTube di CentroScienza

GLI OROLOGI CEREBRALI SCANDISCONO IL RITMO DELLA VITA

Evocativa

Gli esseri umani, come tutte le specie viventi, possiedono un sistema di orologi biologici che si è evoluto come adattamento alle variazioni cicliche ambientali che hanno caratterizzato e caratterizzano la vita sulla terra. Questi orologi modulano il nostro metabolismo, la fisiologia e i comportamenti ritmici, quali l’alternarsi del sonno e della veglia. Tuttavia, la vita moderna, dominata da orologi sociali, mette a dura prova il funzionamento del sistema degli orologi circadiani, determinando una riduzione delle ore di sonno e un aumento del rischio di sviluppare alcune malattie, anche gravi. Questo incontro fornirà una panoramica su questi problemi e proporrà possibili soluzioni.

Rodolfo CostaUniversità di Padova
Sara MontagneseUniversità di Padova

Modera Ferdinando Di Cunto, NICO - Università di Torino

********

Venerdì 18 marzo | ore 18.00
Diretta Streaming sul canale YouTube di CentroScienza

IL TEMPO DELLA FILOSOFIA

Evocativa

Il tempo scorre davvero o ci troviamo in un universo statico, come sembrano suggerire alcuni modelli fisici? Se lo scorrere del tempo è un'illusione, come si spiega l'impressione di dinamismo temporale che ci accompagna in ogni gesto della vita quotidiana? La risposta a queste e altre domande si cela all'intersezione di discipline come la metafisica, la fisica e le science cognitive.

Samuele Iaquintodipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione - Università di Torino
Con Giuliano Torrengo, dipartimento di Filosofia - Università di Milano

Modera Pino Zappalà, CentroScienza Onlus

********

L'iniziativa rientra nella Brain Awareness Week, nata nel 1996 con lo scopo di sensibilizzare e stimolare il pubblico nei confronti delle neuroscienze e della ricerca sul cervello, e che viene ogni anno organizzata a livello mondiale dalla Dana Foundation e in Europa dalla Federazione Europea delle Società di Neuroscienze - FENS.

loghi

Agenda

31 maggio 2024

NICO NeuroWebinar & Seminar

1 appointment per week, on Friday at 2.00 pm

Guarda il video

GiovedìScienza racconta la ricerca al NICO

Vivere per sempre. 
Una popolazione sempre più longeva, i suoi problemi e le risposte della ricerca

Hai perso la diretta? Guarda ora il video di GiovedìScienza al NICO: una puntata in diretta dai nostri laboratori dedicata alla ricerca sull'invecchiamento.

3 marzo 2022