Il viaggio del gene Huntington: dalla scoperta al suo silenziamento

Condividi su
14/05/2019
Huntington’s Days

La V edizione degli Huntington’s Days si apre il 15 maggio a Padova con il convegno scientifico internazionale “Il viaggio del gene Huntington: dalla scoperta al suo silenziamento”, in programma presso l’Auditorium dell’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Padova.

Al convegno prende parte James Gusella, scopritore del gene Huntington e della sua mutazione, Professore di Neurogenetica alla Harvard Medical School e Direttore del Centro di Ricerca sulla Genetica Umana del Massachusetts General Hospital.

L’Associazione Huntington Onlus di Torino, in collaborazione con l’Ospedale Molinette - AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, il Dipartimento di Neuroscienze Rita Levi Montalcini dell’Università di Torino e il NICO, partecipa collegandosi in diretta streaming con Padova.

mercoledì 15 maggio |ore 10:00
Aula Magna di Via Cherasco 15, primo piano
Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino

Il viaggio del gene Huntington: dalla scoperta al suo silenziamento
con James Gusella e Roche Italia

PROGRAMMA

10:00   registrazione dei partecipanti

10:30   saluti e introduzione all'incontro

Vincenzo Villari, direttore Dip. di Neuroscienze e Salute mentale - Città della Salute e della Scienza

Laura Orsi, Ambulatorio Atassie e Disordini Rari del Movimento - Dip. di NeuroscienzeUNITO, Città della Salute e della Scienza

Alessandro Vercelli, direttore scientifico NICO - Fondazione Cavalieri Ottolenghi,  Dip. di Neuroscienze UNITO             

Annalisa Buffo, guida al NICO il gruppo di ricerca di Fisiopatologia delle cellule staminali - Dip. di Neuroscienze UNITO, PI progetto di ricerca Huntington (in collaborazione con Università di Milano e Rete italiana della Malattia di Huntington).

10:50   collegamento con Padova per seguire l’intervento di James Gusella
  È prevista la traduzione dell’intervento

12:15   chiusura dei lavori.

LOGHI

Agenda

03 dicembre 2021

Sportello LESIONI SPINALI

Mandateci le vostre domande

Premesso che al NICO ci occupiamo di ricerca di base (e non abbiamo quindi pazienti in cura), crediamo sia compito di noi ricercatori dare risposte chiare e soprattutto scientificamente corrette a chi incorre in notizie parzialmente false, scorrette o addirittura in vere e proprie bufale.
Il caso Stamina ci ha insegnato a essere vigili: un piccolo soffio di vento, se “seminato” in un terreno fertile, può infatti scatenare una pericolosa tempesta.

Da qui la volontà di creare questo sportello, uno spazio dedicato alle vostre domande e ai vostri dubbi. Un progetto nato in sinergia con il Coordinamento Para-Tetraplegici del Piemonte, con cui siamo in contatto da molto tempo, e con il Prof. Diego Garbossa, Primario di Neurochirurgia di Città della Salute e della Scienza di Torino, con cui abbiamo creato un team che riunisce ricerca base e neurochirurgia.

Inviate le vostre domande e le leggete alcune delle nostre risposte

31 agosto 2020