Il Parlamento europeo boccia la normativa sugli Interferenti endocrini

Condividi su
05/10/2017
Il Parlamento europeo boccia la normativa sugli Interferenti endocrini

Il 4 ottobre, in sessione plenaria, il Parlamento europeo ha votato con una maggioranza di 389 voti a favore  (235 contro e 70 astenuti) l'obiezione portata dal Comitato per l'ambiente del Parlamento europeo (ENVI) alla normativa proposta dalla Commissione europea (European Commission’s draft Endocrine Disruptor (ED) Criteria for Plant Protection Products (PPPs)) ed approvata dalla maggioranza dei governi europei.

La comunità degli endocrinologi (Endocrine Society, European Society for Endocrinology, Società Italiana di Endocrinologia) ha fortemente appoggiato questa posizione. L'obiezione è stata nel metodo da parte della Commissione (ha superato le sue competenze) e nel merito. In particolare sono state avanzate due critiche:
a) adottando criteri che escludono le sostanze attive con un modo di azione endocrino dall'essere identificate come interferenti endocrini per gli organismi non bersaglio;
b) il non aver incluso una categoria di "sospetti interferenti endocrini" come ad esempio è stato fatto per i composti carcinogeni e mutageni.

Questo voto significa che la Commissione europea non può adottare la propria risoluzione, bocciata dagli Europarlamentari perché si ritiene non tuteli la salute dei cittadini.
Adesso si aprono nuovi scenari e nuove possibilità di intervento, sia da parte delle organizzazioni scientifiche, sia da parte dei governi.

Una buona notizia per i consumatori e l'ambiente.
E una grande vittoria per il gruppo di scienziati - tra cui il prof. Giancarlo Panzica, direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell'Università di Torino e qui al NICO responsabile del gruppo di Neuroendocrinologia - che da anni sensibilizza le istituzioni europee sui rischi legati a queste sostanze.

Leggi anche:

ANSA 4/10/2017
Pesticidi, Parlamento europeo boccia la proposta su sostanze pericolose

Libération 4/10/2017
Perturbateurs endocriniens: le Parlement européen invalide la définition de la Commission

Endocrine Society, September 2017
Endocrine Society Attends High-Level Meetings in the EU on EDCs

Società Italiana di Endocrinologia, 19/06/2017 - Roma
Primo meeting del Club SIE - Endocrinologia ambientale

rep

il venerdì di Repubblica 17/4/2017
Gli ottocento veleni nascosti dove meno te l'aspetti
leggi l'intervista al prof. Panzica

Agenda

15 ottobre 2021

Giornata Mondiale dell'Anatomia: La Scuola di Levi

Venerdì 15 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Anatomia Umana, l'Università di Palermo organizza un webinar dedicato a Giuseppe Levi.

Al nostro direttore Alessandro Vercelli è affidato il compito di delineare il profilo dello scienziato che - a partire dal 1919 - lavorò presso l'Istituto di Anatomia dell'Università di Torino, dove è ricordato anche per essere stato maestro dei premi Nobel Rita Levi-Montalcini, Renato Dulbecco e Salvador Luria. 

15 ottobre 2021

Sportello LESIONI SPINALI

Mandateci le vostre domande

Premesso che al NICO ci occupiamo di ricerca di base (e non abbiamo quindi pazienti in cura), crediamo sia compito di noi ricercatori dare risposte chiare e soprattutto scientificamente corrette a chi incorre in notizie parzialmente false, scorrette o addirittura in vere e proprie bufale.
Il caso Stamina ci ha insegnato a essere vigili: un piccolo soffio di vento, se “seminato” in un terreno fertile, può infatti scatenare una pericolosa tempesta.

Da qui la volontà di creare questo sportello, uno spazio dedicato alle vostre domande e ai vostri dubbi. Un progetto nato in sinergia con il Coordinamento Para-Tetraplegici del Piemonte, con cui siamo in contatto da molto tempo, e con il Prof. Diego Garbossa, Primario di Neurochirurgia di Città della Salute e della Scienza di Torino, con cui abbiamo creato un team che riunisce ricerca base e neurochirurgia.

Inviate le vostre domande e le leggete alcune delle nostre risposte

31 agosto 2020