Olimpiadi delle Neuroscienze

Condividi su
Olimpiadi delle Neuroscienze

Intelligenza, memoria, emozioni. Ma anche stress, invecchiamento, sonno e malattie del sistema nervoso. Questi gli argomenti su cui sono chiamati a cimentarsi gli studenti delle scuole medie superiori, per le Olimpiadi delle Neuroscienze.

Le Olimpiadi, arrivate alla VIII edizione, costituiscono le fasi locale e nazionale della International Brain Bee: la competizione internazionale che mette alla prova i ragazzi di età compresa fra i 13 e i 19 anni sull'affascinante mondo delle Neuroscienze.

Promotore dell’evento nazionale è la Società Italiana di Neuroscienze (SINS), la più importante società scientifica nazionale a carattere interdisciplinare per lo studio del Sistema Nervoso e delle sue malattie. Per il secondo anno le Olimpiadi sono organizzate dall'Istituto di Scienze Neurologiche del CNR di Catania, che ospiterà la finale nazionale.

Obiettivo principale della competizione è accrescere fra i giovani l'interesse per la biologia in generale e per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano, l'organo più complesso del nostro corpo.

Il vincitore, che rappresenterà l'Italia, riceverà una borsa di studio per partecipare alla competizione internazionale che si svolgerà a Berlino nell’ambito del 11th FENS Forum of Neuroscience (7-11 Luglio 2018).

Le Olimpiadi delle Neuroscienze in Piemonte sono organizzate dalla nostra ricercatrice Marina Boido.

Filtra per anno:

Olimpiadi delle Neuroscienze: Catania gioca e vince in casa. Silvia Cintioli di Novara è terza.

Si è conclusa con uno spareggio serrato la finale nazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2018 ospitata dal CNR di Catania. Ha conquistato il gradino più alto del podio il catanese Vito Nicosia, al secondo posto Sofia Rossi di Jesi e al terzo (pari merito) la nostra finalista Silvia Cintioli di Novara e Francesca Fusco di Monterotondo (Roma).

5 maggio 2018

Olimpiadi delle Neuroscienze: sul podio ancora Novara e per la prima volta Mondovì

Sul podio salgono solo in 3, ma a vincere sono tutti i 120 studenti che hanno partecipato alla finale regionale che si è svolta il 17 marzo al Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino: tutti appassionati, agguerriti e soprattutto molto preparati, in gara per difendere il titolo di campioni nazionali 2017.

17 marzo 2018

Olimpiadi delle Neuroscienze 2018: le scuole in gara in Piemonte

Sono 205 le scuole italiane che partecipano alla fase locale delle Olimpiadi, con 5400 giovani neuroscienziati in gara. Qui in Piemonte difendiamo il titolo di campioni nazionali con oltre 500 studenti di 24 scuole in gara: scoprite quali sono!

17 febbraio 2018

Olimpiadi delle Neuroscienze 2018 - Iscrizioni prorogate al 31/1/2018

Sono già tantissime le scuole iscritte, con oltre 2000 studenti in tutta Italia. Per permettere una partecipazione ancora più ampia le iscrizioni sono prorogate al 31 gennaio 2018.

10 gennaio 2018

Bianca Slivinschi di Alba campionessa nazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2017

Bianca Slivinschi del Liceo Govone di Alba ha vinto la finale nazionale di Catania e si prepara a volare a Washington per la finale internazionale di agosto.

6 maggio 2017

Olimpiadi delle Neuroscienze 2017: sul podio ancora Alba e Novara

Alessia Mittino dell'Antonelli di Novara, Bianca Slivinschi e Simone Buccola del Liceo Govone di Alba sono i tre vincitori tra i 150 studenti in gara.

18 marzo 2017

Olimpiadi delle Neuroscienze: in Piemonte 31 scuole in gara

Il 18 marzo la sfida tra oltre 150 studenti per la finale regionale. I tre vincitori voleranno a Catania per la finale nazionale di maggio.

14 febbraio 2017

Olimpiadi delle Neuroscienze 2017

Le iscrizioni per le scuole sono prorogate al 31 gennaio 2017

17 ottobre 2016

Agenda

25 maggio 2018

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Cibo, intestino e cervello: una nuova frontiera per capire le malattie del sistema nervoso?

Steroidi, stress, asse intestino-cervello e salute umana: da questa intersezione nasce una nuova entusiasmante area di studio che la ricerca dovrà affrontare in futuro. Senza dimenticare che gli alimenti sono fonti naturali di sostanze, come i neurotrasmettitori, che possono esercitare effetti cruciali sul sistema nervoso negli esseri umani.

25 maggio 2018