News

Condividi su

Filtra per anno:

Giuseppe Levi: maestro di Nobel, scienziato e antifascista

Sotto la sua guida l'Istituto di Anatomia Umana dell'Università di Torino raggiunse livelli scientifici di rilievo internazionale. E nel suo laboratorio, caso unico nella storia della scienza, si formarono ben tre premi Nobel: Salvatore Luria, Renato Dulbecco e Rita Levi Montalcini. Ma Giuseppe Levi non è stato solo un grande scienziato. Padre della scrittrice Natalia Ginzburg, che ne rese celebre la figura privata nel racconto autobiografico “Lessico Famigliare”, Levi è ricordato anche per l'onestà intellettuale e l'impegno civico che ne fecero un noto antifascista. A ottant'anni dalle leggi razziali (1938-2018), L'Accademia delle Scienze e l'Accademia di Medicina di Torino lo ricordano il 6 e 7 maggio con un convegno e la presentazione di un volume a lui dedicato.

25 aprile 2019

#NONSCLERIAMO il torneo di calcetto che fa bene alla ricerca

Dopo 4 anni di iniziative benefiche le Mosquito 4 CRESM organizzano la prima edizione di #NONSCLERIAMO il torneo di calcio femminile a 5 che fa bene alla ricerca. Domenica 19 maggio, presso i campi del CUS – Torino Tornei di Grugliasco (TO) sarà una giornata di amicizia e di sport al femminile, nel segno del pallone, ma soprattutto della solidarietà. Al netto delle spese, tutto il ricavato sarà infatti devoluto al CRESM - il Centro di Riferimento regionale Sclerosi Multipla dell'Ospedale San Luigi di Orbassano. Le iscrizioni sono aperte!

2 aprile 2019

Settimana del Cervello 2019 - La mente digitale

Intelligenza artificiale, big data e medicina di precisione nelle neuroscienze. Un’occasione per esplorare - con la guida di esperti di differenti discipline - le contaminazioni tra neuroscienze e le nuove conoscenze digitali. 
Dall'11 al 16 marzo conferenze, laboratori e visite guidate. Scopri il programma!

4 marzo 2019

Sostieni la ricerca sulla SMA

Costano solo 1 euro ma valgono tantissimo!
Sono i biglietti della lotteria dell'Associazione Girotondo Onlus a sostegno delle nostre ricerche sull'Atrofia Muscolare Spinale.
Ecco i numeri vincenti, estratti il 1° marzo

2 marzo 2019

Sclerosi Multipla: al CRESM del San Luigi incontri tra medici e pazienti

Fornire un aggiornamento su progressi della ricerca e iniziative del Centro, e stabilire un contatto diretto con i pazienti per migliorare i servizi offerti. Questi gli obiettivi del ciclo di incontri organizzati dal Direttore dr Bertolotto. Prossimo appuntamento martedì 5 marzo.

25 febbraio 2019

CERVELL..A..MENTE 2019 - Farmaci e Cervello

Il ruolo di farmaci e psicofarmaci sul cervello tra dipendenza, soggezione e fascinazione. È il tema conduttore del ciclo di seminari promosso dal CEND - Università di Milano e pensato per avvicinare gli studenti agli affascinanti studi sul cervello. Giancarlo Panzica, che qui al NICO guida il gruppo di ricerca di Neuroendocrinologia, parlerà delle relazioni tra Cibo, Intestino e Cervello.

23 febbraio 2019

My-AHA vince il Premio Innovazione 2019 alla Fiera Internazionale A&T

My Active and Healthy Ageing, progetto guidato dal nostro direttore il prof. Alessandro Vercelli, vince il Premio Innovazione 2019 dedicato alle migliori soluzioni innovative 4.0 in ambito industriale.

15 febbraio 2019

Metti una sera con il Club Rotary Torino Dora

Martedì 29 gennaio abbiamo ospitato con grande piacere una delegazione del Club Rotary Torino Dora, invitata da Luca Bonfanti. Trenta 'rotariani' curiosi, dopo aver hanno assistito alla presentazione dell'Istituto e del progetto di ricerca Neuroni alternativi, hanno visto dal vivo come lavorano i nostri giovani ricercatori.

8 febbraio 2019

Agenda

17 aprile 2019

From split-brains to emotional consciousness - A tribute to Joseph LeDoux

Wednesday 17th April 2019 – h 9.30
Accademia delle Scienze di Torino, Sala dei Mappamondi
Via Accademia delle Scienze 6, Torino

26 aprile 2019

NICO Progress Report - INN Open Neuroscience Forum 2019

I nostri giovani ricercatori aggiornano i colleghi sulle loro ricerche. Appuntamento ogni due venerdì.

Ricerca

Atassia: scoperto il difetto cellulare responsabile di una rara malattia neurologica

Un malfunzionamento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule, causa lo sviluppo della SCA28, una forma ereditaria di atassia. Dopo 10 anni di studi e grazie al sostegno di Fondazione Telethon, la scoperta del team di ricerca guidato dai proff. Alfredo Brusco e Filippo Tempia dell’Università di Torino e NICO. Lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Neurobiology of Disease.

4 dicembre 2018