News ricerca

Condividi su

Filtra per anno:

Reti perineuronali: un meccanismo per controllare la plasticità del cervello

I rivestimenti neuronali che mediano i cambiamenti sinaptici sono coinvolti in tutto, dalla memoria ai disturbi psichiatrici, che riguardano l'autismo, l'Alzheimer e la dipendenza. Su The Scientist di aprile l'articolo di Daniela Carulli.

3 aprile 2018

Grant Fondazione Veronesi: 2 ricercatrici del NICO tra i 188 vincitori

Sara Bonzano e Giulia Nato sono tra le 148 donne vincitrici su un totale di 188 borse di ricerca assegnate da Fondazione Umberto Veronesi per il 2018. Ecco i progetti delle nostre ricercatrici premiate il 21 marzo a Milano, alla cerimonia di consegna dei grant.

22 marzo 2018

A Torino il 1° congresso internazionale sull'Alzheimer dedicato a Rita Levi-Montalcini

Dal 15 al 18 marzo 2018, al Centro Congressi Lingotto di Torino, si terrà il congresso internazionale "Advances in Alzheimer's and Parkinson's Therapies an AAT-AD/PD Focus Meeeting" dedicato al Premio Nobel per la medicina Rita Levi-Montalcini. La prof.ssa Elena Tamagno presenta i dati dei nostri studi che chiariscono i diversi meccanismi di aggregazione della proteina Tau nell'Alzheimer.

15 marzo 2018

Un farmaco che agisce a livello muscolare per contrastare l’Atrofia Muscolare Spinale

Risultati preclinici suggeriscono che la somministrazione di NT-1654 possa rappresentare un valido approccio terapeutico per contrastare l’alterata innervazione e l’atrofia muscolare nei pazienti affetti da SMA. Su Frontiers in Cellular Neuroscience i risultati dello studio condotto dal gruppo del Prof. Alessandro Vercelli.

22 febbraio 2018

Neurochirurgia e ricerca di base alleate per riparare le lesioni spinali

«Un team di ricerca è come una cordata di alpinisti in ascesa: insieme l'impossibile non esiste, che si tratti di scalare una vetta di 8mila metri o trovare una cura per le lesioni spinali». Hervé Barmasse testimonial d'eccezione per il nostro nuovo gruppo di ricerca, presentato il 23 gennaio all'Istituto di Anatomia di UniTo.

24 gennaio 2018

L'impossibile non esiste. Hervé Barmasse ospite del NICO

Unire le forze per affrontare una delle più grandi sfide della ricerca: riuscire a riparare le lesioni del midollo spinale, che causano gravi disabilità e hanno un drammatico impatto sulla sanità pubblica. Con questo obiettivo nasce il nuovo gruppo che unisce Neurochirurgia e ricerca di base. Hervé Barmasse, celebre protagonista di avventure ad alta quota, racconta come ha combattuto e vinto una sfida speciale.

23 gennaio 2018

Neuroni "immaturi": ecco la riserva che può prevenire l'invecchiamento cerebrale

Il nostro gruppo di ricerca guidato da Luca Bonfanti ha individuato una riserva di neuroni “immaturi” in zone inedite del cervello: si aprono nuovi scenari per compensare la scarsa capacità del cervello di rigenerarsi. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Neuroscience di dicembre.

10 gennaio 2018

Modulare la "pulizia cellulare": una possibile cura per la SMA

Individuato nell’autofagia uno dei meccanismi responsabili della neurodegenerazione nell’atrofia muscolare spinale. Su Cell Death and Disease (gruppo Nature) i risultati di un team di ricerca internazionale guidato dal nostro direttore Alessandro Vercelli.

21 dicembre 2017

Agenda

06 novembre 2018

ZEISS Academy Workshop – Microscopia Correlativa 3D

Le ultime novità nella Microscopia Correlativa Multi-modale. Registrazione obbligatoria.

16 febbraio 2019

Torino - 10th International Meeting STEROIDS and NERVOUS SYSTEM

Since 2001, this meeting represented an important event for basic and clinical researchers working on this emerging scientific topic. We will address state-of-the-art approaches in the field of steroids and nervous system, including behavior, epigenetics, genomic and non-genomic actions, the vitamin D, neurodegenerative and psychiatric disorders, and the interference among endocrine disruptors and steroid signaling.

Ricerca

Identificato un nuovo bersaglio per contrastare la SMA

L’inibizione della proteina JNK rallenta la progressione della malattia che colpisce i motoneuroni ed è la prima causa genetica di morte nell’infanzia. Lo dimostra uno studio pubblicato su Frontiers in Molecular Neuroscience dal nostro gruppo di ricerca guidato da Alessandro Vercelli, in collaborazione con l’Istituto Mario Negri di Milano. Chiarire i meccanismi molecolari alla base della SMA può aprire la strada allo sviluppo di nuove terapie.

24 ottobre 2018